Arte e cultura
“Volare è bello, ma atterrare è tutto” Angelo Deiana
Sergio Ferroni

Angelo Deiana, presidente di Confassociazioni presenta il suo libro “Il Grande Gioco Parte Prima – La Promessa, edito da Giacovelli Editore

Il Grande Gioco dei Big Data di Stati Uniti, UE, Cina, Russia e Big Tech. Il Grande Gioco dell’IA generativa e della supremazia quantistica. Il Grande Gioco della velocità e dell’interdipendenza in Rete. Siamo consapevoli di essere tutti dentro al Grande Gioco? Ma come si fa a giocare al Grande Gioco?  All’inizio di tutte le storie che vogliono guardare oltre, ci sono sempre una serie di domande che guidano la corsa verso l’orizzonte.  Quando è iniziato il Grande Gioco? Come si gioca al Grande Gioco? Ma, soprattutto, cosa è il Grande Gioco? Domande facili, risposte difficili. Anche perché ogni risposta ci porta in un territorio disseminato da ombre ed incertezze. Partiamo dalle cose semplici: una tempesta perfetta è sempre preceduta da segnali lontani e deboli, da piccoli presagi di inquietudine, di disordine, di caos, di insofferenza alle incrostazioni del passato. Piccoli vortici che, poco a poco, si uniscono sinergicamente e diventano tempesta, rivoluzione, tsunami.

Ma non è finita: quando sembra tornare la calma, accade sempre qualcosa di completamente inatteso. È quello che è successo e sta succedendo anche questa volta. Abbiamo affrontato una crisi epocale come la pandemia da Covid19, le sue conseguenze tristissime, i suoi crepacci profondi. Poi, ad un certo punto, ci siamo accorti che avevamo partecipato al più grande esperimento sociale della storia: per molti mesi, 5 miliardi di persone erano rimaste chiuse dentro casa e avevano fatto business, affetti e relazioni solo digitalmente. Non era mai successo prima. Le sole relazioni sociali, durante quel periodo, erano quelle digitali.

Avevamo superato l’ultimo miglio, il crinale della montagna, la vera fine del secolo precedente. Quello che è accaduto subito dopo è sotto gli occhi di tutti: invece di fermarci a riflettere su quello che avevamo passato, ci siamo accorti che stavamo scendendo velocemente verso la sorpresa, l’inatteso, il nuovo, l’imprevedibile.

L’avvento dell’era dell’intelligenza artificiale e della velocità in Rete, ma anche dell’era delle nuove guerre, della nuova inflazione e della fine del precedente ordine globale, quello della “pax americana” e del mondo unipolare. Un mondo nuovo che dobbiamo ancora capire bene: il mondo del Grande Gioco.  Ma non basta. In quello stesso periodo, l’insieme delle persone connesse in Rete ha smesso di essere un semplice database di dati e comportamenti e sta diventando una specie di coscienza collettiva, sempre più sfruttata dalle piattaforme di USA, Cina, UE, Russia e Big Tech e dai loro approcci all’IA. Un mix esplosivo a livello globale, la guerra di attrito economica, finanziaria e ibrida delle grandi globali piattaforme a rete con la conseguente separazione definitiva tra potere e politica. Un nuovo ordine globale che coinvolge tutti noi.

D’altra parte, è una “Promessa” importante quella che vedremo analizzando le trasformazioni del mondo del Grande Gioco, ma anche una tentazione pericolosa perché viene a tutti la voglia matta di oltrepassare i confini, di andare oltre le ennesime Colonne d’Ercole, moltiplicando le nostre stesse vite nel mondo della realtà ibrida e aumentata. Il nostro personale e collettivo multiverso.  A maggior ragione, adesso che le grandi piattaforme hanno reso visibili e misurabili, come mai fino ad ora, le relazioni personali e il mondo dei nostri comportamenti. La nostra nuova famiglia allargata: gli amici di Facebook, i followers di X/Twitter, i colleghi di Linkedin, gli influencer di Instagram, le recensioni di Amazon, le IA di Microsoft, OpenAI, Google e molti altri. Senza dimenticare i Bitcoin di Satoshi Nakamoto.  Tutto questo ad una velocità di cambiamento che cresce con progressioni impensabili. Ecco perché siamo in ansia: più rapidamente cambiano le cose, più crisi ci saranno. D’altra parte, in giro per il mondo, non si fa altro che parlare di crisi. Sono tutti preoccupati e allarmati. Tutti analizzano, commentano e, soprattutto si lamentano: crisi, policrisi, permacrisi e futuri che non sono più quelli di una volta. Di fronte alle crisi del mondo del Grande Gioco, molte persone si vedono perse, percepiscono un senso di smarrimento, sentono la velocità del cambiamento come l’inizio di una ineluttabile viaggio verso l’incertezza e condizioni peggiori.

Senza dimenticare che tutto si è scatenato perché, alle tante micro paure individuali, si è aggiunta la grande paura collettiva, il panico globalizzato della pandemia, delle guerre, dell’inflazione, della fine dell’ordine precedente. Si è rotto un punto di equilibrio e siamo tutti alla ricerca del prossimo. Come provare a far fronte alle innovazioni del mondo del Grande Gioco e al disorientamento che genera in tutti noi?

Cosa fare allora? A partire da un indice concettuale innovativo da leggere “tutto d’un fiato”, questo libro prova allora ad esplorare gli scenari evolutivi e le reti che legano persone, imprese, professionisti, manager, governi, Istituzioni, finanza nel mondo del Grande Gioco, cercando di capire quali sono le consapevolezze per leggere e governare la nostra personale nave in questa tempesta mai vista di innovazioni. D’altra parte, come diceva Einstein, per ottenere risultati differenti bisogna fare cose differenti. E, soprattutto, bisogna imparare a giocare al Grande Gioco.

Indice sintetico

CAPITOLO PRIMO - LE ORIGINI DEL MONDO DEL GRANDE GIOCO

1.1 La democrazia è il più grande lusso che possiamo permetterci nel mondo del Grande Gioco

1.2 Non scambiare lo sviluppo per il progresso perché il progresso è sempre nella sfida culturale

1.3 Provare a comprendere i trend del mondo del Grande Gioco

CAPITOLO SECONDO - DATA DRIVEN ECONOMY E INNOVAZIONE NELL’ERA DEL GRANDE GIOCO

2.1 La Rete come dimensione ibrida evolutiva nel mondo del Grande Gioco

2.2 Il nuovo capitalismo della conoscenza

2.3 Il potere delle reti nel mondo del Grande Gioco

2.4 La reputation economy nel mondo del Grande Gioco

2.5 Chi controlla la conoscenza nel mondo del Grande Gioco?

2.6 L’importanza straordinaria della platform economy

2.7 Big Data e Better Data nel mondo del Grande Gioco

2.8 L’evoluzione del capitalismo nel mondo del Grande Gioco

2.9 Scarsità e abbondanza nel mondo del Grande Gioco

CAPITOLO TERZO – I MACRO TREND DEL MONDO DEL GRANDE GIOCO

3.1 L’era del Grande Gioco: un mondo a rete, senza limiti e senza confini

3.2 Comprendere l’interdipendenza del mondo del Grande Gioco

3.3 Il Grande Gioco dell’economia globale

3.4 Il Grande Gioco della finanza globale 3.5 Rischi, guerre e finanza nel mondo del Grande Gioco

3.6 Economia e sicurezza nel mondo del Grande Gioco

3.7 L’importanza dell’apprendimento nel mondo del Grande Gioco

3.8 La demografia è potere nel mondo del Grande Gioco

3.9 Tecnologie e qualità della vita nel mondo del Grande Gioco

3.10 Il ruolo dello sviluppo nel mondo del Grande Gioco

CAPITOLO QUARTO - CAPIRE LA NUOVA GLOBALIZZAZIONE PER COMPRENDERE I “NON CONFINI” DEL MONDO DEL GRANDE GIOCO

4.1 Il mondo del Grande Gioco tra le fake news dei cigni neri e la verità dei cigni bianchi 4.2 Perché stiamo tutti giocando al Grande Gioco?

4.3 La triade trionfante e la triade declinante del mondo del Grande Gioco

4.4 Platform economy, innovazione e dominio delle città nel mondo del Grande Gioco

CAPITOLO QUINTO – I GRANDI CAMBIAMENTI DEL MONDO DEL GRANDE GIOCO

5.1 Il Grande Gioco e le logiche predittive: capire perché la Storia è opaca

5.2 I gemelli digitali e il ruolo del virtuale nel mondo del Grande Gioco

5.3 I nuovi fondamentali dell’economia digitale nel mondo del Grande Gioco

5.4 L’innovazione capitalistica nel mondo del Grande Gioco

5.5 Il nuovo oro del mondo del Grande Gioco: l’acqua

5.6 Le sfide globali per clima ed energia nel mondo del Grande Gioco

5.7 Il potere delle donne nel mondo del Grande Gioco

5.8 Perdere il controllo per governare il flusso: il mantra del futuro nel mondo del Grande Gioco

5.9 L’era della contraddizione digitale nel mondo del Grande Gioco

5.10 La morte della privacy nel mondo del Grande Gioco

5.11 Vivere l’iper connessione nel mondo del Grande Gioco

5.12 La mente a due velocità nel sistema del Grande Gioco

5.13 L’era delle tecnologie invisibili nel mondo del Grande Gioco

5.14 I nativi digitali nel mondo del Grande Gioco

5.15 Capire la mappa del mondo del Grande Gioco

5.16 Riprogettare il futuro nel mondo del Grande Gioco

5.17 La geostrategia dello spazio nel mondo del Grande Gioco

CAPITOLO SESTO – COMPRENDERE IL RUOLO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE NEL MONDO DEL GRANDE GIOCO

6.1 L’intelligenza artificiale tra innovazione e ambiente nel mondo del Grande Gioco

6.2 Il fattore cybersecurity nel mondo del Grande Gioco

6.3 Il Grande Gioco del futuro: lo straordinario orizzonte dei computer quantistici

6.4 I rischi del Grande Gioco prossimo venturo: l’apocalisse quantistica e i “saldi per incendio” 6.5 La corsa verso il futuro dell’IA nel mondo del Grande Gioco

6.6 L’umanesimo digitale nel mondo del Grande Gioco

CAPITOLO SETTIMO - LAVORO E MODELLI DI BUSINESS NEL MONDO DEL GRANDE GIOCO

7.1 Il mercato del lavoro nel mondo del Grande Gioco

7.2 I nuovi modelli di business del mondo del Grande Gioco

7.3 Come cambia il conto economico nel mondo del Grande Gioco

7.4 Lavoro e sostituzione tecnologica nel mondo del Grande Gioco

7.5 Le competenze strategiche per vincere la sfida del mondo del Grande Gioco

7.6 Big Data e lavoro nel mondo del Grande Gioco

CAPITOLO OTTAVO – OTTO REGOLE AUREE PER ESSERE PROTAGONISTI NEL MONDO DEL GRANDE GIOCO

8.1 Evoluzione: la prima regola aurea del mondo del Grande Gioco

8.2 Uscire dalla nostra zona di confort: la seconda regola aurea del mondo del Grande Gioco

8.3 Specializzarsi nella risoluzione dei problemi urgenti: la terza regola aurea del mondo del Grande Gioco

8.4 Costruire una nicchia di vantaggio competitivo: la quarta regola aurea del mondo del Grande Gioco

8.5 Mai smettere di apprendere: la quinta regola aurea del mondo del Grande Gioco

8.6 Acquisire una cultura finanziaria: la sesta regola aurea del mondo del Grande Gioco

8.7 Costruire il nostro personal brand: la settima regola aurea del mondo del Grande Gioco

8.8 Governare la nostra rete di relazioni: l’ottava regola aurea del mondo del Grande Gioco

CAPITOLO NONO - IL GRANDE GIOCO E I SUOI FINALI APERTI

9.1 La grande “Promessa” del mondo del Grande Gioco

9.2 Strategia è la prima parola chiave del mondo del Grande Gioco

9.3 Giocare è la seconda parola chiave del mondo del Grande Gioco

9.4 Time management è la terza parola chiave del Grande Gioco

9.5 Rapporto tra rischio e rendimento è la quarta parola chiave del mondo del Grande Gioco

9.6 Conoscenza è la quinta parola chiave del mondo del Grande Gioco

9.7 Diversificazione è la sesta parola chiave del Grande Gioco

9.8 Potere è la settima parola chiave del mondo del Grande Gioco

9.9 Motivazione è l’ottava parola chiave del mondo del Grande Gioco

9.10 Governare è la nona parola chiave nel mondo del Grande Gioco

9.11 Gioco infinito è la decima parola chiave del Grande Gioco

9.12 Consapevolezza delle consapevolezze: il segreto profondo della “Promessa” del mondo del Grande Gioco

Angelo DEIANA - Presidente di CONFASSOCIAZIONI, AUXILIA FINANCE S.p.A, ANPIB (Associazione Nazionale Private & Investment Bankers) e ANCP (Associazione Nazionale Consulenti Patrimoniali), è considerato uno dei maggiori esperti dei servizi finanziari e professionali in Italia. Manager di primari gruppi bancari nazionali e internazionali, attualmente è anche Docente di Finanza Strutturata e di Progetto al Corso di Laurea Magistrale della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Parma, e Docente di Finanza e Venture Capital alla Facoltà di Economia dell’Università Mercatorum e autore di numerose pubblicazioni in campo economico/finanziario.  Fra le opere più importanti: “Vincere la crisi” (2023), “Corporate Finance” (2023), “The World to Come” (2023), “La Finanza di progetto in pratica” (2022), “Finanza e Algocrazia” (2022), “Rilanciare l’Italia Digitale facendo cose semplici” (2021), “Rilanciare il management facendo cose semplici” (2021), “Web Reputation” (2021), “Rilanciare Roma facendo cose semplici” (2020) “Rilanciare l’Italia facendo cose semplici” (2018/2019) tutti pubblicati con Giacovelli Editore, “Fintegration”, Rubbettino Editore (2021), “La rivoluzione perfetta”, Mind Edizioni (2014), “Il capitalismo intellettuale”, Sperling & Kupfer (2007), “Il futuro delle associazioni professionali” (2010), “Come fare soldi nei periodi di crisi” (2012), “Il private insurance in pratica” (2012), “Associazioni Professionali 2.0” (2013), tutti pubblicati dal Gruppo Sole 24 Ore.

News correlate
Daniele Radini Tedeschi e il suo tour nel degrado culturale italiano

L’autorevole critico d’arte, scrittore e personaggio televisivo è a Trieste con tanto di cameraman e operatori al seguito per denunciare il degrado e l’incuria del patrimonio culturale italiano


Immersive Passion

Al via la mostra Immersive Passion, quaranta artisti impreziosiscono il TH Roma Carpegna Palace Hotel


Alessia Babrow presenta due nuove opere della serie LOVE MY MOTHER

Dopo l’esposizione dell’immagine simbolo della nuova serie “Love My Mother” Alessia Babrow presenta due ulteriori opere in altrettanti cantieri del Gruppo Pouchain per il Progetto #EX_TRA: Universal Heartbeat e Love is Stronger


L’italiano per gli studenti stranieri delle università pontificie

Un accordo tra la Società Dante Alighieri e il Dicastero per l’Evangelizzazione porta in aula i primi 200 corsisti


Miró - Il costruttore di sogni

Al Museo storico della Fanteria di Roma a settembre la mostra dedicata all’artista che ha sovvertito il linguaggio dell’arte, a cura di Achille Bonito Oliva, Maïthé Vallès-Bled e Vincenzo Sanfo, con 150 opere di collezioni private italiane e francesi


I Percorsi dell'Arte

I Percorsi dell'Arte approdano nell'incantevole Principato di Seborga


L’arte di Katia Papaleo al Padiglione Grenada alla 60ma Biennale di Venezia

La pittrice Katia Papaleo, membro di The Perceptive Group, sarà protagonista di un approfondimento critico al Padiglione Grenada alla 60ma Biennale di Venezia Arte, presso il Palazzo Albrizzi-Capello.


Giò Di Sarno chiude in bellezza il suo Di Sabato Pomerig-Giò su Cusano Italia Tv

La conduttrice e cantante festeggia la quarantesima puntata della sua trasmissione in diretta tv


Vissi d’arte, vissi d’Amore aspettando Giacomo Puccini di Massimiliano Finazzer Flory

Con accompagnamento musicale dal vivo al Caracalla Festival - Roma - 2 luglio, alle ore 21 al Teatro del Portico al Villa Arconati Festival – Milano - domenica 7 luglio ore 20


Dipingendo Cavalcaselle. Di tersa mano

Corrado Veneziano rende omaggio a Giovanni Battista Cavalcaselle con un’esposizione in cui reinterpreta gli schizzi e i taccuini del padre fondatore della moderna critica d'arte. Fino al 28 luglio a Palazzo Altemps