Enogastronomia
Con questo viaggio Bruno Barbieri è tornato a Malta, meta che conosce e che ama e di cui ha già raccontato l’hotellerie di lusso con una puntata di Bruno Barbieri 4 Hotel.
Sergio Ferroni

Chef Bruno Barbieri torna a Malta per parlare di cultura e gastronomia

Dopo il successo dell’episodio di Bruno Barbieri 4 Hotel dedicato ai boutique hotel di Malta, lo stimato Chef torna nell’arcipelago per approfondire la conoscenza della tradizione gastronomica delle isole in compagnia del collega maltese, Chef Marvin Gauci.

Chef Bruno Barbieri, con la solita verve e la curiosità che lo contraddistinguono, inizia un racconto su Malta attraverso i propri profili social, accompagnato dallo Chef maltese Marvin Gauci che lo affiancherà alla scoperta di alcuni luoghi iconici e di altri meno noti, per compiere insieme un percorso di scoperta delle isole maltesi, della loro cultura millenaria e del patrimonio che le contraddistinguono. Un patrimonio fatto di arte, architettura, tradizione e, naturalmente, gastronomia.  Con questo viaggio Bruno Barbieri è tornato a Malta, meta che conosce e che ama e di cui ha già raccontato l’hotellerie di lusso con una puntata di Bruno Barbieri 4 Hotel.  Sarà attraverso divertenti video ricchi di contenuti e dedicati alle località più note, che Bruno Barbieri descriverà le isole, iniziando con la capitale Valletta, considerata un vero e proprio museo a cielo aperto e che si contraddistingue per la sua eleganza e il suo immenso bagaglio culturale. Naturalmente particolare attenzione sarà prestata alla gastronomia approfondita insieme ad uno dei più noti chef maltesi, Marvin Gauci, proprietario di alcuni ristoranti e insignito di numerosi premi, ma soprattutto molto amato dai maltesi. La gastronomia locale è un simbolo del mix di culture che nei millenni hanno attraversato l’arcipelago. I maltesi sono profondamente legati alle loro tradizioni culinarie che si evolvono nel corso dell’anno adattandosi alla stagionalità e seguendo il calendario festivo.

 

 

News correlate
 “Dinner Opera Show”

Un format Nuovo per vivere un'esperienza tra sogno e magia, tra arie d'Opera e manicaretti ispirati ai grandi della musica lirica in un palcoscenico di magia, cantanti, musicisti, ballerini e acrobati saranno protagonisti di uno show sensazionale


"L'Alchimia del Vino: Paolo Porfidio, il Leonardo da Vinci del vino in Italia

Tra comunicazione del vino, valorizzazione della figura del sommelier e Vigneto e Cantina. Alla scoperta di uno dei principali protagonisti del vino in Italia


I Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato a Vinitaly per celebrare i 10 anni dalla nomina a Patrimonio Unesco

Sono trascorsi 10 anni da quando i Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato sono stati inseriti nella lista Patrimonio Unesco


La Campania vince la finale nazionale dell’Agrichef Festival 2024

“Agnello glassato alla mela annurca Igp” sul podio, a Roma, dell’iniziativa Turismo Verde-Cia. Al centro i piatti tipici della cucina contadina e la condivisione con gli studenti degli istituti alberghieri


Pecorino Toscano DOP e Cipolla Bianca di Margherita Igp: nasce un connubio d’eccellenza

A Firenze l’incontro tosco-pugliese tra due sigilli di qualità. In comune storie secolari e sapori autentici


Per la prima volta un ristorante maltese riceve due stelle Michelin

La storica Guida Michelin, che per oltre 120 anni ha premiato i migliori ristoranti al mondo, ha presentato ufficialmente la quinta edizione della Guida dedicata all'arcipelago maltese di Malta.


Apre a Roma “Civico 2”, nuovo imperdibile ristorante nei pressi di Piazza Verbano, “cucito su misura” per ogni ospite

A dirigere il locale Daniele Landi e Massimiliano Lamanna (in foto)


3° Festival del Carciofo Romanesco dal 7 al 10 aprile 2024

Torna la manifestazione al Portico d’Ottavia nell’antico ghetto, dove il prezioso ortaggio è orgoglio per i romani e attrazione per i turisti e a Roma vanta una lunga tradizione gastronomica, crudo o cotto ‘alla romana’ e fritto croccante ‘alla giudìa’


La Slovenia occidentale:  vini e cultura transfrontaliera

In occasione della nomina di Gorizia e Nova Gorica a Capitali Europee della Cultura 2025, vi suggeriamo un viaggio dei sensi oltre confine, alla scoperta dei vini dell’Ovest sloveno, tra le zone di Brda, Vipava, Carso e Istria.


Parmigiano Reggiano - Nel 2023 superato il record dei 3 miliardi al consumo, crescono vendite totali (+8,4%), Italia (+10,9%) ed estero (+5,7)

La produzione resta stabile (4 milioni di forme). Il prezzo medio all’ingrosso ha registrato un lieve calo (-5%) rispetto al 2022, ma è in decisa ripresa nel 2024