Turismo
Le Isole Cook sono una destinazione che fa della sicurezza dei propri abitanti e visitatori, una vera e propria questione di principio.
Roberto Dionisi

Isole Cook, un paradiso sicuro

Le Isole Cook sono sicure e offrono ai visitatori molte opportunità di esplorazione. Tuttavia, Cook Islands Tourism Corporation lo sa, è importante sensibilizzare i visitatori su alcune considerazioni sulla sicurezza e per questo ha realizzato una pagina web con alcune indicazioni e suggerimenti generali a garanzia dell’incolumità degli ospiti, dei cookiani, e non da ultimo, del delicato eco-sistema dell’arcipelago.

Tra queste, spiccano il richiamo alla consapevolezza di ciò che ci circonda e l’appello al rispetto della cultura locale; non mancano le raccomandazioni alla preventiva informazione rispetto alle condizioni atmosferiche, nel caso in cui si pianificassero attività outdoor, né i consigli su come muoversi con i tour operator locali, per l’organizzazione di incontri ravvicinati, con la fauna locale, come le tartarughe, per esempio.

Spiega Nicholas Costantini, Marketing Manager Southern Europe: “Un viaggio alle Isole Cook può davvero essere un viaggio senza pensieri, ma come sempre il turista va richiamato alla consapevolezza, alla partecipazione attiva in qualche modo, fornendo il proprio contributo al mantenimento dello stato delle cose. Si tratta come sempre, di viaggiare – ed anche ‘essere’ – responsabilmente, guardando al futuro e a nuove forme di turismo”.

E a proposito di sicurezza, per il 2024 è Air New Zealand a detenere lo scettro di compagnia aerea più sicura al mondo, mentre tra le low cost, spicca Jetstar, che ha annunciato il quarto volo settimanale da Sydney a Rarotonga a partire dal prossimo 23 marzo 2024.

News correlate
#NomadiModerni a cellulari spenti. Allacciare le cinture e spegnere i cellulari

Tre proposte di “Viaggigiovani.it” per chi ha scelto, per le prossime vacanze, di lasciare il cellulare in valigia. Spento.


Star Clippers: Tutto il gusto della navigazione a vela

Quando il mondo della navigazione a vela incontra quello della cucina di qualità, accade una commistione idilliaca che soddisfa anche i palati più sofisticati.


In Asia con World Explorer alla scoperta dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità

L’International Day for Monuments and Sites dell’ICOMOS e dell’UNESCO, ci porta a scoprire insieme a World Explorer i siti più incredibili del nostro pianeta


I sensi della Polonia

Lasciatevi coinvolgere da quest’esperienza sensoriale: vi attende un’immersione completa e indimenticabile. “I sensi sono le porte attraverso le quali l'anima esplora il mondo” - Leonardo da Vinci


Un nuovo gioiello brilla nei Caraibi orientali. Inaugura il Sandals Saint Vincent and the Grenadines.

Avventura, socializzazione e una raffinata varietà di piatti della cucina locale:il Sandals Saint Vincent and the Grenadines invita all’esplorazione, al benessere e allo stupore.


In viaggio nei luoghi del Romanticismo in Germania

“Highlights of Romanticism” è un percorso ricco di fascino e di cultura nel cuore della Germania nei luoghi più significativi del Romanticismo tedesco, fra capolavori d’arte, musei, suggestioni naturalistiche, eleganti località termali e siti UNESCO


La Thuile: LTH Spring Music Festival, fine stagione a ritmo di musica

Una giornata dedicata a musica e divertimento, con DJ e ospiti d’onore a darsi il cambio alla consolle per dare vita ad un evento di chiusura super adrenalinico e divertente.


La Thuile - Il risveglio della montagna.

Tradizioni millenarie e sapori di stagione.


Open Mind Consulting  - Le due ultime acquisizioni parlano piemontese: Ente Turismo Langhe Monferrato e Roero e Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte

Due nuove collaborazioni, legate ad uno dei territori più interessanti e completi del Piemonte e forse dell’intero territorio nazionale, che Open Mind Consulting è lieta di poter annunciare.


Monterosa Ski: prolungata al 1° aprile l’apertura delle ski-area satelliti

Grazie alle copiose nevicate degli ultimi giorni, è stata prolungata dal 18 marzo al 1° aprile prossimo l’apertura delle piste Monterosa Ski nelle ski-area satelliti delle valli d’Ayas, di Champorcher e di Gressoney.