Turismo
Valle d’Aosta ti porta a un altro livello – è il claim della campagna concepita dall’agenzia creativa Arc’s, a supporto delle prossime stagioni turistiche estiva ed invernale 2024.
Roberto Dionisi

La Valle d’Aosta punta in alto con la nuova campagna di comunicazione estate-inverno 2024

Al via la nuova campagna pubblicitaria della Valle d’Aosta, con un commercial veicolato sui canali RAI, Publitalia, La7, Sky ed Eurosport che, a seguire, raggiungerà le principali stazioni ferroviarie italiane attraverso il circuito OOH Grandi Stazioni. A supporto di quanto sopra, la campagna tabellare, con inserzioni pianificate sui principali quotidiani e periodici nazionali, declinate su 3 diversi soggetti, a supporto del lancio della prossima stagione estiva 2024.

A novembre è previsto il secondo flight per la stagione invernale 2024-25.

“Valle d’Aosta ti porta a un altro livello” è l’espressione di un’ascesa che, partendo dal fondovalle, porta, passo dopo passo, verso i 4000 mt delle più alte vette d’Europa, attraverso esperienze uniche e su misura da vivere tutto l’anno. È l’espressione, non stereotipata, di un territorio che si offre alla scoperta e all’esplorazione di ognuno, in modo inclusivo, secondo le proprie capacità, le proprie attitudini, il proprio ritmo. È così che il racconto si fa straordinario e peculiare come la stessa destinazione protagonista, che ne emerge attraverso i suoi valori primari: l’unicità, data dall’altezza delle vette e dalla cultura alpina millenaria, dall’avanguardia tecnologica degli impianti ai primati che detiene in maniera esclusiva; la preziosità di luoghi incantevoli da tutelare e, al contempo, da fruire in modo consapevole e, infine, la varietà della sua proposta, capace di attrarre visitatori di diverso tipo, da quelli spinti dall’esplorazione e dall’avventura a quelli in cerca di divertimento o di una pausa rilassante.

La narrazione scelta per questa campagna è profonda e complessa, predilige il tono intenso ed evocativo ad una rappresentazione più semplificata e semplicistica, nella ricerca di un delicato equilibrio tra apertura, universalità e accoglienza a tutto tondo e l’esclusività di alcuni suoi aspetti peculiari, tra proiezioni nel futuro, grazie all’avanguardia tecnologica di numerosi suoi impianti, e il racconto di una terra che, nella trasformazione, si àncora alla conservazione.

La campagna di comunicazione è frutto della creatività dell’agenzia Arc’s, attiva dal 2006 in ambito nazionale ed internazionale con sedi a Torino e Roma, che ha saputo interpretare e coniugare le esigenze strategiche della Valle d’Aosta ai suoi valori, andando a posizionarla come destinazione turistica unica in Italia per verticalità del territorio, straordinarietà dei paesaggi alpini, autenticità culturale, storica, enogastronomica e d’intrattenimento.

La nuova campagna è anche la naturale evoluzione della strategia di PR e comunicazione attivata a gennaio 2024 da Valle d’Aosta in collaborazione con l’agenzia torinese Open Mind Consulting, basata, oltre che sugli elementi su citati, anche su di una narrazione capace di instaurare un dialogo costante e continuativo tra destinazione e visitatori, fornendo strumenti nuovi affinché questi siano in grado di riconoscere, nella ricca offerta regionale, quanto di più vicino alle proprie attese e alle proprie esigenze ci possa essere, favorendo, al contempo, l’allungamento delle stagionalità per una Valle d’Aosta da vivere e godere, sempre intensamente, 12 mesi l’anno. Unitamente al consolidamento dei mercati di prossimità, la campagna si prefigge di aumentare il flusso dal centro e dal sud Italia e d’ingaggiare un dialogo con le nuove generazioni, in particolare Millennials e GenZ.

La campagna estiva troverà continuità in quella invernale, sempre realizzata dall’agenzia Arc’s.

News correlate
Sotto il cielo incantevole della Toscana

Borgo Syrah un’oasi sospesa nel tempo tra le colline toscane dove arte, storia vino e gastronomia si incontrano


Nasce La Thuile Infinity Trekking.

Così La Thuile diventa primo partner valdostano di Komoot


I migliori eventi estivi a Malta

Regina dell’estate 2024, Malta è pronta ad accogliere un numero record di turisti con un fitto calendario di eventi


Dai coralli alle mangrovie, le Bahamas a tutela della propria biodiversità

Le Bahamas sono da tempo impegnate nella conservazione del delicato ecosistema che le caratterizza: se ne occupa il Bahamas National Trust, impegnato nella protezione di 33 aree designate parco nazionale.


Non andare in Africa.

Vi invitiamo ad un viaggio prima nella vostra forma mentis, e poi in Africa. Partite con noi, a mente aperta, per smascherare quegli stereotipi e quei pregiudizi duri a morire, che da sempre questo magnifico Continente si porta dietro.


Bali: la nuova Dubai per gli investitori italiani

Un mercato turistico da 73 milioni di euro in crescita del 10% annuo. A parità d’investimento, la rendita dell’isola indonesiana è tre volte superiore


Dall’Horse Country Resort di Arborea le bellezze sarde a portata di mano

Coste orlate da insenature su acque cristalline, stagni popolati di fenicotteri, villaggi nuragici, relax e benessere, esperienze a cavallo sono gli ingredienti di un soggiorno ad Arborea, al centro di una natura fertile


Lusso ed esclusività Cook Island Style

Dal trascorrere qualche giorno in una villa privata al preferire una capanna alla Robinson Crusoe, lontana da tutti e su una spiaggia incontaminata, le Isole Cook incarnano l’esclusività del viaggio


Slovenia su due ruote, tra terme e cucina gourmet

Torna la primavera e con lei la Green Gourmet Route e la Green Wellness Route


La spiritualità di Caravaca de la Cruz è il Genius loci della Murcia spagnola

Il 2024 è Anno Giubilare della città santa di Caravaca de la Cruz da raggiungere in pellegrinaggio percorrendo il Cammino del Levante lungo 118 km sulla Via Verde del nord-ovest da Orihuela a Caravaca